Vesprino augura un Felice Natale

Annunci

2 Risposte

  1. Auguro a tutti i soci un Sereno Natale ed un Felice Anno Nuovo.

  2. Altre notizie giungono dal Paese dei Vesprini…ve le passo insieme ai più affettuosi auguri di gioioso Natale.
    I Vesprini sono attivi, dinamici, magri per lo più, amanti dell’alimentazione sana, del movimento. Si sono accorti che oggi i bambini molto spesso sono obesi, pigri, sedentari, allora hanno pensato di organizzare un incontro con gli adulti, che vivono a stretto contatto con i bambini, per coinvolgerli e metterli in grado di veicolare saggi consigli su come mangiare, come muoversi, quanto è benefico praticare uno sport. Per dare maggior peso alle loro convizioni hanno chiamato illustri esperti che per un intero pomeriggio hanno elargito informazioni utilissime ai genitori ed agli insegnanti dei piccoli.
    Tra la fine di novembre ed i primi quindici giorni di dicembre a Vesprinia si è tanto lavorato per Telethon. Il paese diventò tutto giallo, come le foglie degli alberi in autunno; in ogni angolo sventolavano sciarpe, volantini, volavano palloncini, si offrivano biglietti per uno spettacolo, a detta di tutti gli esperti divertente, anzi esilarante. Presto i biglietti si esaurirono e molti erano in attesa che qualcuno rinunciasse….ma …un evento tremendo, la morte improvvisa e tragica della cantante Mara Eli, ha bloccato lo svolgimento dello spettacolo. I Vesprini restarono attoniti e sconvolti, ma siccome hanno profondi sentimenti ed anche molteplici risorse, presto si ripresero ed hanno rassicurato tutti : lo spettacolo tanto atteso si svolgerà a gennaio e sarà il loro modo di ricordare a tutti Mara. Anche se erano tutti tristi dovevano riprendere la loro attività :pensare agli Auguri di Natale. L’impegno abituale si impadronì di loro. Anzi si dedicarono a due attività contemporaneamente, la ricerca di una sede adatta agli Auguri e la premiazione del primo gruppo di giovani studenti che avevano partecipato al concorso ” disegna la pace”. Cosa dare in premio ai giovani artisti? Ci voleva qualcosa di utile, ma anche divertente che li incoraggiasse a continuare sulla strada dell’arte….Molti pensarono, elucubrarono …alla fine prevalse come sempre la scelta più semplice : colori, pennelli, matite per fare tanti tanti disegni, per colorare il mondo di fantasie e di sogni. Natale si avvicinava ed il tempo stringeva…bisognava organizzare la sera degli auguri. La tradizione era ben presente a tutti i Vesprini : semplicità e raffinatezza. Si scelse un’antica sede, già luogo tradizionale per i loro incontri; si preferì il bouffet perchè fosse più facile a tutti conversare, scambiarsi commenti e, perchè no, mangiare quello che piaceva di più. Così si realizzò una serata piacevole e serena nel più profondo spirito natalizio. Queste o simili parole dissero anche i Vesprini più esigenti. La pioggia, amica fedele dei Vesprini, non mancò, ma fu una presenza piuttosto discreta, come sono di solito i buoni amici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: