I cosiddetti Vespri: La lettura di Verdi e la censura – 1855

(Carmelo Fucarino)


Il 13 giugno 1855 debuttò all’Opéra di Parigi in francese e con il titolo originale Les vêpres siciliennes, su libretto di Eugène Scribe e Charles Duveyrier, ispirato alla vicenda storica dei Vespri siciliani. L’autore era il vessillo della conquista savoiarda dell’Italia, Vittorio Emanule Re di Italia.Molto eseguita, fu celebre nel 1951 alla Scala l’interpretazione di Maria Callas nel ruolo di Elena. La censura ritenne di annullare lo spirito patriottico del tema facendola rappresentare con il titolo di Giovanna di Guzman e spostando il fatto in Portogallo. Il libretto era del poeta, familiare a uomini di una certa età per le poesiole dei libri delle elementari, Arnaldo Fusinato. Al teatro San Carlo di Napoli ebbe il titolo di Batilde di Turenna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: