Secondo incipit all’incanto

(Gabriella Maggio)

AL LETTORE

“La stoltezza, l’errore, il peccato, la grettezza

Empiono i nostri spiriti e travagliano i corpi,

e noi alimentiamo i nostri cari rimorsi

come i mendicanti nutrono i loro insetti..”

E’ l’incipit di un’opera in versi, sequestrata dalla Procura di Parigi nel 1857  per oltraggio alla pubblica morale…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: