La festa di compleanno

(Gabriella Maggio)

Se un amico caro, se un familiare dimentica di farci gli auguri nel giorno del nostro compleanno ci restiamo molto male; e impieghiamo un po’ di tempo per perdonarlo. Forse saremmo più arrendevoli se ricordassimo che la festa di  compleanno non è  poi così antica come crediamo. Infatti ci informa Marina Niola, su “Repubblica” del 30-03-10, che per primo W. Goethe,  il 28 agosto del 1802, festeggia il suo cinquantatreesimo compleanno con un dolce pieno di candeline accese, tante quanti sono i suoi anni. Da questo episodio ha origine la nostra festa con torta e candeline. La canzone che l’accompagna ” Happy Birthday” è ancora più recente, data soltanto dal 1924. Ma per noi oggi se non c’è la torta con le candeline ed il coro della famosa canzone non è festa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: