La finestra sull’immigrazione

(Vera Ferrandi)

Il reddito medio dei lavoratori immigrati si aggira intorno ai mille euro mensili.
Primi dati di un’indagine Ismu: donne penalizzate, il 40% guadagna meno di 800 euro.

Dal 1° agosto 2009 in Italia lavorano nel settore dei servizi 3 lavoratrici straniere regolari su 5 tra le donne, e 1 immigrato con contratto di lavoro regolare su 4 tra gli uomini; 1 uomo su 4 e 1 donna su 5 sono impegnati nel commercio e negli esercizi pubblici.
Decisamente connotata al maschile è la professione edile, che impegna 1 uomo su 5, tra chi ha regolare contratto.
Sono i dati diffusi ieri dall’Ismu in base alle prime elaborazioni dell’indagine su “Aree di occupazione e livelli di reddito dei lavoratori stranieri”.
In generale, spiega l’Ismu “un immigrato su due con lavoro regolare guadagna tra gli 800 e i 1.200 euro al mese”, anche se si riscontrano “forti discrepanze” tra i generi nelle fasce estreme di reddito: il 19% dei lavoratori maschi ha retribuzioni mensili tra i 1.200 e i 1.500 euro, contro meno dell’8% delle lavoratrici femmine; di contro, il 23% degli uomini con contratto regolare guadagna meno di 800 euro al mese, a fronte del 40% delle donne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: