I libri della mia infanzia

(Gabriella Notarbartolo)


Mi è sempre piaciuto leggere e ricevere un libro in regalo. Da bambina quando terminavo i libri adatti alla mia età  leggevo di tutto: Pirandello, Pavese, Cassola. Talvolta, anche senza una ricorrenza precisa, mio padre orgoglioso mi conduceva in libreria e mi diceva : “Scegli Gabriella, puoi prendere tutti i libri che vuoi.” Ed io impazzivo, felice, tra le copertine rilegate di stoffa rossa e blu, tra i libri di fiabe straniere illustrate, tra i classici per bambine e i racconti d’avventura. I mitici libri della mia infanzia sono ancora con me, nella mia libreria e nel mio cuore.

Annunci

Una Risposta

  1. Il primo libro che ho letto nella mia vita si intitolava “Cosetta” ed era la versione per bambini de “I miserabili” di Victor hugo. Avevo nove anni. Da allora sono incatenata alla lettura, piacevolmente incatenata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: