Glossario della biancheria intima

(Raffaello Piraino)

Camicia – Dal francese chemise. Nel oeriodo del rococò questo nome servì anche a indicare un abito da mattina, con maniche corte; più tardi (1785-1800), nacque la moda dei vestiti semplicissimi che, ricordando la camicia, furono chiamati chemisiere.

Camicia da notte – Questo indumento per la notte fa la sua comparsa soltanto nel tardo Medioevo sotto il nome di camicia da letto. Prima di allora le persone dormivano nude o con indosso gli stessi indumenti tenuti durante il giorno. Le prime camicie da notte erano molto larghe ma, per il resto, assomigliavano più o meno alle camicie da giorno ricavate da un grande taglio di stoffa con lunghe maniche abbondanti. La camicia da notte ha avuto una diffusione generale solo nel secolo XIX e in molti paesi ancora più tardi. Spesso le donne indossavano sopra la camicia una giacca da notte.

Collant – vedi calze. Indumento molto aderente lavorato a maglia, collante, appunto, che avvolge il corpo dalla vita – cui è stretto da un elastico – ai piedi. Il collant apparve sin dal 1958. Negli anni Sessanta, con l’avvento della minigonna, divenne di uso generale.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: