La liggi di Prattichizza

Prattichizza

Sono visionabili Online le fotografie della Commedia “La liggi di Prattichizza”

GUARDA LE FOTO

Annunci

Dal copertone alla scarpa

(il Demiurgo)


Gigliola Siragusa

(Toto Pensabene)

Si può chiudere un occhio pronti a sorvolare su qualcosa che non ci piace, sulle brutture del mondo (e questo tante volte non è bene), ma l’occhio si può chiudere anche quando, volendo essere propositivi,  si scatta una fotografia  per inquadrare l’immagine che ci ha colpito di più e fissare nel tempo una situazione, un luogo, un pensiero, un ricordo, un proposito, un piacere, un dolore…
Gigliola Siragusa, da un anno a questa parte, della fotografia ne ha fatto una scelta di vita: ha ricominciato quasi per gioco, spinta dall’idea di poter fermare il tempo almeno attraverso la fotografia, come lei dice. Una laurea in lingue e letterature straniere e un corso di interior designer hanno formato la personalità di questa creativa signora. Al suo attivo vanta già un primo premio vinto al Concorso Fotografico Nazionale A.C.R.I. ( dicembre 2008) ed è risultata finalista al Concorso per l’Immigrazione bandito dal Ministero degli Affari Esteri (ottobre 2009). Per Gigliola la fotografia è uno dei  principali mezzi di espressione della società moderna: “ attraverso una foto”, spiega, “ si può svegliare una coscienza “. Predilige la fotografia che nasce dalle situazioni spontanee ma quello che l’appassiona maggiormente è andare in giro per città e paesi della nostra terra a fotografare l’animo siciliano attraverso tutto quello che lo rappresenta.
Ha creato un blog fotografico incentrato sulla città di Palermo

Living Palermo – http://gigliolasiragusa.blogspot.com/ Continua a leggere