XIV CHARTER NIGHT DEL LIONS CLUB PALERMO DEI VESPRI

(Attilio Carioti)

Sabato 16 ottobre 2010 il Lions Club Palermo dei Vespri ha celebrato la sua XIV Charter Night, presso il Grand Hotel et des Palmes, alla presenza del Governatore del Distretto 108 Y B , dott. Giuseppe Scamporrino. La ricorrenza è stata condivisa con altri due Lions Club, Palermo Mediterranea e New Century Palermo. Continua a leggere

Annunci

Domenica 24 ottobre. Gita Lions Palermo Normanna a …..

(Maria Laura Di Venti Spataro)

Sono qui per stupirmi….

….Sono qui per stupirmi…. È la frase che accoglie gli ospiti. Siamo arrivati nella hall dell’albergo più originale al mondo, meta della nostra gita sociale.

La scelta dei luoghi da visitare è vasta, ma vi è un posticino nascosto in una piccola baia blu sulla costa messinese che a me e mio marito sta particolarmente a cuore : il museo-albergo Atelier sul mare a Castel di Tusa.

Nulla è affidato al caso, ma tutto è un tributo alla bellezza che deriva dall’arte. Bandita la tecnologia esasperata del piacere di una jacuzzi o di una tv al plasma, chi sceglie di soggiornare o semplicemente di visitare l’Art Hotel Atelier sul mare non è arrivato a destinazione, ma inizia un viaggio in un albergo- museo unico al mondo che riuscirà a suscitare forti sensazioni e meraviglia, un viaggio che lo porterà ad “abitare”dentro l’opera d’arte facendone parte. Continua a leggere

Suggestioni e realtà da salvare

(Carmelo Fucarino)


Sabato 9 ottobre, su iniziativa di Riccardo Carioti e del CAI di Palermo, il Lions New Century ha organizzato un itinerario nella Palermo sotterranea. È quella Palermo suggestiva e miste-riosa che ha da secoli nutrito l’immaginario collettivo e sollecitato la fantasia degli scrittori. Il più celebre quel William Galt, alias Luigi Natoli (Palermo, 1857-1941), autore di feuilletons assai popolari, che tra il 1909 e il 1910 pubblicò a puntate sul Giornale di Sicilia il celeberrimo romanzo popolare di passione tra Blasco e la nobile Violante sullo sfondo gotico intrigante di I Beati Paoli, la temibile setta di neri incappucciati sorta in difesa dei deboli e degli oppressi contro le soverchierie dei nobili. Tutti i Palermitani si calarono in queste romantiche vicende e attesero con ansia l’uscita del giornale e poi (dopo la Seconda Guerra) dei fascicoli allegati (nel 1947 fu tratto il film I cavalieri dalle Maschere Nere di Pino Mercanti con Otello Toso, Lea Padovani, Massimo Serato, Paolo Stoppa, Carlo Ninchi, Umberto Spadaro, prodotto dal-la O. F. S., Organizzazione Filmistica Siciliana dei fratelli Gorgone, fra gli ultimi esperimenti di industria cinematografica siciliana strozzata dalla “fu” nostra banca, Agro dolce docet nel monopolio RAI). Chissà se una simile vicenda di “giustizieri” privati avrebbe lo stesso succes-so oggi e riuscirebbe a scuotere l’indifferenza e la sfiducia popolari, a dissipare la cappa del disincanto e della rassegnazione tombale che grava sull’isola. Continua a leggere

IL TURISMO : FORZA TRAINANTE DELLO SVILUPPO IN SICILIA

Convegno del Club Lions Carini Riviera Ponente

di Attilio Carioti

IL CASTELLO DI CARINI

Oggi 1 ottobre nel castello di Carini si è svolto il convegno sul tema “ Il turismo : forza trainante dello sviluppo in Sicilia”, organizzato dal dott. Antonino Lo Nardo. Presidente del Club Lions Carini Riviera Ponente. Relatori il dott. A. Porretto, già Direttore Regionale al Turismo Regione Sicilia, ed il prof. G.M. Lupo, della Facoltà di Economia dell’Università degli studi di Palermo. Interventi programmati del dott. S, Scalisi, Direttore Ente Bilaterale Regionale per il Turismo, e del dott. G. Azzolini, delegato di Zona di Federalberghi della Provincia di Palermo. Moderatore il P.D.G. prof. Franco Amodeo. Le relazioni degli esperti hanno preso spunto dalla crisi del turismo in Sicilia che si è manifestata sin dal 2007. Le motivazioni della crisi sono a parere degli esperti molteplici e complesse proprio come il turismo stesso. Tutti hanno sottolineato , infatti, la mancanza di una politica turistica di ampio respiro, fondata su modelli, metodo e programmazione, della cultura della tutela del patrimonio storico ed ambientale e di un equo rapporto qualità prezzo. Al contrario invasiva è la burocrazia che, in un’epoca di velocità dei trasporti e della circolazione dell’informazione, rallenta e frena. In ultimo l’adagiarsi dei Siciliani nel degrado non aiuta il turismo a diventare il volano dell’economia siciliana. Le soluzioni prospettate sono una moderna politica turistica mediterranea che realizzi lo sviluppo integrato Europa/Africa, un adeguato marketing del turismo indirizzato all’offerta e centrato sulla domanda, una legislazione efficace ed agile che rimuova gli ostacoli invece di crearli come a volte succede. Importante è ritenuta l’azione degli EE.LL. che devono assumere la funzione di assicurare il controllo e la salvaguardia del territorio ed un’adeguata politica della mobilità interna, piuttosto che elargire finanziamenti a pioggia che risultano inefficaci e deresponsabilizzano l’imprenditoria del settore.

RIUNIONE DELLA PRIMA CIRCOSCRIZIONE

PALERMO 25 SETTEMBRE 2010

Sala Martorana-Palazzo Comitini

(di Attilio Carioti)

Ieri 25 settembre alle ore 9.30 si è svolta nella sala Martorana di Palazzo Comitini, la riunione della prima circoscrizione del Distretto 108 YB. Primo evento dell’anno sociale ha riscosso grande successo di partecipanti.

Il Presidente della Provincia Regionale di Palermo, ing. Giovanni Avanti, socio onorario del Club Lions Palermo dei Vespri, dopo aver  rivolto un caloroso saluto ai presenti, ha  sottolineato il fatto che la prima Circoscrizione, formata dai  club della provincia di Palermo, ha obiettivi comuni con quelli della stessa  Provincia Regionale per quanto riguarda lo sviluppo socio-economico e la salvaguardia del territorio. Continua a leggere

Ad Erice la seconda giornata del Lions day 2010

Protagoniste le donne

di Maria di Francesco e Santo Grasso

Nella splendida cornice della chiesa di San Giovanni si è parlato di Arte, cultura, spettacolo.
All’ingresso dell’ampia navata ad accogliere i numerosi intervenuti da tutta la Sicilia il bellissimo tondo, olio su tela, rappresentante la “Trinacria”, dipinto della pittrice Antonella Vetrano, che è stato assunto quale simbolo della manifestazione.
A coordinare l’incontro Egle Palazzolo, nota giornalista, critica e scrittrice palermitana che con una magistrale e colta introduzione ha presentato le protagoniste dell’incontro in un contesto, la Sicilia, a cui ha volutamente dato una chiave di lettura oscillante tra l’ottimismo e la provocazione così esordendo” in questa nostra isola mal contrassegnata dalla mafia, in debito di iniziative e investimenti nel territorio, che dei suoi tesori non sa far tesoro e continua a farsi distratta su quanto potrebbe e dovrebbe saper offrire a che è spinto a visitarla, è lecito parlare di validi esempi, far luce su chi e che cosa possono, su chi da noi si muove e chissà apre un nuovo cammino?
“ per questo – ha concluso la Palazzolo, mettiamo oggi sotto riflettori, ad Erice, in un luogo noto in tutto il mondo non solo per la sua bellezza e la sua storia ma anche per essere stata protagonista di audaci proposte nel campo delle scienze, alcune delle nostre carte migliori, di quelle che possono tenerci al tavolo, a giocare una partita di grande dignità e perché no, di orgoglio”. Continua a leggere

Report Lions della sanità in Sicilia.

(Natale Caronia)

Nel corso dell’anno sociale 2009 – 2010 il Governatore ha istituito il Service:”I Lions promotori di opinione: la sanità siciliana”, Responsabile il PGD Cesare Fulci, Coordinatore il Prof. Salvatore Castorina, con la collaborazione dei Leo. Nel corso dell’anno sono stati distribuiti ai Lions siciliani dei questionari che, una volta restituiti, sono stati analizzati in due categorie: risposte dei Lions e risposte dei Leo e raffronto tra le due categorie.

Continua a leggere